Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo del Sole
32
Al signor Giovan Francesco Aquila.

   L’Aquila, che del Sol mirando il lume
generosa ha la vista e franco il volo,
nel nome e nel valor pareggi solo,
nel dotto ingegno e nel real costume.
   Quella al nume tonante erge le piume
sopra l’alato armonioso stuolo,
tu fra’ primi intelletti or t’alzi a volo,
saggio contemplator del biondo nume.
   Quella nel regio artiglio arme tonanti
ebbe da Giove a sostenere in sorte,
per debellar, per fulminar giganti;
   tu, con più degna e memorabil sorte,
vibrando tuoni ognor d’eroici canti,
fulmini con la penna ancor la Morte.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it