Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo del Sole
25
Al signor Anello Lottiero.

   Per calle angusto affaticato Alcide
tentò di surmontar giogo scosceso,
d’onorato desio spinto et acceso,
con fermi passi e con sicure guide.
   Ma quando in su la cima egli si vide
trionfator d’ogni sofferto peso,
riposò, respirò su ’l colle asceso,
ove ai seguaci suoi virtute arride.
   Tento anch’io di varcar l’erto sentiero;
ma per sì dura via timido io passo,
che di poggiar tant’alto omai dispero.
   Mancherò, caderò, debole e lasso,
se tu, che sei d’Alcide emolo altero,
non mi porgi la mano e guidi il passo.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it