Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo del Sole
17
Si loda la santità di N. S. URBANO VIII per l’eccellenza delle sue poesie.

   Ben tu di Pindo, volator primiero,
l’aquila agguagli al volo, il cigno al canto,
perché t’innalzi e ti sollevi tanto,
che per Fama dilati il volo altero.
   Si glorii pur del suo latino Omero
su ’l Mincio eretta la città di Manto,
che più famoso e memorabil vanto
per te riporta la città di Piero.
   Maggior gloria è la tua, maggior trofeo
(spiegando d’amor santo affetti casti)
riporti tu del gran cantor rifeo.
   Nel pregio e ne la gloria a lui sovrasti:
l’inferno umiliò col canto Orfeo,
ma tu col cenno a dominarlo basti.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it