Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo del Sole
7
Che la poesia sia studio d’un animo riposato e pacifico.

   Poggiar sovra Parnaso in van procura
e divenir d’Apollo almo seguace
chi ricetta nel sen cura mordace,
e la bella quiete a l’alma fura.
   Circondato non va di penna oscura
cigno che in Elicona albergo face;
piuma veste ben sì candida e pura,
ch’altra insegna non è fuor che di pace.
   Sgombra un animo lieto i mesti affanni;
lieto nido, ésca dolce, aura soave
fan ch’impenni l’ingegno al cielo i vanni.
   Peso arreca il pensier torbido e grave;
non può far guerra al Predator degli anni,
s’un illustre cantor pace non have.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it