Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Venere
136
Invita un pastore a prendere la sampogna.

   Va la tua greggia in su la fresca riva
ruminando l’erbette in mezo al piano,
e tu l’accorta et ingegnosa piva
non prendi meco ad animar, Silvano?
   Deh, con industre et ispedita mano
su la bocca maestra il legno avviva,
e cantando d’Amor soave e piano
la voce accorda armoniosa e viva.
   Starà su l’ali il più tranquillo vento
ad ascoltarti, e mille balli e mille
farà saltando il tuo lanoso armento.
   Gli amari tassi addolciranno il fiele,
verrà, cadendo in preziose stille,
da’ rivi il latte e da le querce il miele.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it