Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Venere
90
Alla signora Leonora Barone.

   Quando a mirar Fortuna il dì m’invita
questa bella d’Amor sirena arguta,
da’ cristalli del ciel qua giù venuta
per dar morte non già, ma dolce vita
   alla bella di lei musica ordita,
che con alta virtù cangia e rimuta,
gode ogni corda sua d’esser battuta
dai vaghi colpi di sue belle dita.
   Pur sì bella accompagna atti et accenti,
che quanti move il dì gesti e parole,
tante sparge al mio cor faville ardenti.
   Ma chi ne le sue luci uniche e sole
fiamme non senteria d’amor cocenti
mentre in Leone è la beltà del sole?




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it