Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Venere
73
La sua donna vestita in color di cenere.

   Piangi forse gli error, bella romita,
che di cenere il manto oggi ti fai,
e nel colore a dividèrne dài,
con devota umiltà, l’alma pentita?
   Se tu sei del mio cor l’unica vita,
et allegrezza compartirne sai,
come spoglia funesta usando vai,
ch’è per segno di morte al mondo uscita?
   Se disegni umiltà nel bigio panno,
come sì bella in te superbia loco
e sdegno e crudeltà guerra mi fanno?
   Ahi, che questo è d’Amor perfido gioco;
questo è di tua beltà celato inganno,
ché la cenere mostra e chiude il foco.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it