Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Venere
67
Al velo che copriva il petto di sua donna.

   Che delicato e leggiadretto velo
nel petto di costei cela il candore,
e manda, con insolito stupore,
sì dolci agli occhi miei lampi di gelo!
   Tal benda Citerea non ha nel cielo
di trasparente e lucido colore,
quando aprendo la strada al primo albore
incorona di rose il re di Delo.
   Egual non intreccia la dea d’Atene
quando, ingegnosa, i suoi telari ingombra
di molli sete candide e serene.
   Sì bianca nube quelle poppe adombra,
che quando stanco e travagliato viene,
vi corre Amor per riposarsi a l’ombra.

9: intrecciò > intreccia.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it