Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Venere
32
Svenimento di bella donna.

   Manca la bella donna, e par che mora
or che bianca paura il cor le assale;
la virtů, che smarrita in lei dimora,
circonda il volto suo d’ombra mortale.
   Langue in dolce porpora vitale,
ch’un sereno pallor toglie e scolora;
e dentro nube d’improviso male
sta la mia vaga e pallidetta Aurora.
   Prova ghiaccio di morte in mezo il petto,
se fiamma non sentio giamai nel core
per calda via d’innamorato affetto.
   Quel ch’Amor non potea fece il timore:
ecco, fa tramortir quel bianco aspetto
che mai non seppe impallidir d’amore.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it