Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Venere
20
Bella donna che ricama.

   Siede madonna e tra pompose ancelle
intreccia su le tele aurei lavori,
ove, cangiate in luminose stelle,
le sete miro insuperbir negli ori.
   Con quelle fila preziose e belle
le reti ordisce ai pargoletti Amori,
e la vista non sa, dubbia fra quelle,
se dipinga le tele o punga i cori!
   Siegue attenta a l’oprar la mano accorta,
la bianca man, ch’è d’animato gelo,
ove l’occhio e ’l pensier la guida e porta.
   E così ben trapunge il ricco velo,
che, discepola sua, qua giù s’è scorta
Pallade e Citerea lasciare il cielo.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it