Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Venere
17
La purità dello stile viene cagionata dalla serenità d’un bel volto.

   Suol ne l’arabo mar conca ripiena,
che di rogiada ingravidò Natura,
quando lucida appar l’aria serena,
perla far partorir candida e pura;
   ma se nebbia importuna il sole oscura,
e va tempesta a flagellar l’arena,
macchia di tempo ogni purgata vena
rende del bianco parto ombrata e scura.
   Così, ben mio, con purità simìle,
se fosco sdegno è nel tuo viso accolto,
fosco ne le tue lodi anco è ’l mio stile.
   Ma se farlo desii purgato e colto,
tranquillo in me di cortesia gentile
rivolgi il sol del tuo sereno volto.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it