Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Luna
109
In lode dell’umiltà.

   Passa il corso mortal libero in pace
chi per via d’umiltà ristretto passa,
quanto più con la fronte a terra giace,
tanto più franco al ciel vola e trapassa.
   Carca di frutto è allor spica ferace
quando inchina la cima e ’l tronco abbassa,
ma vòta allor che si solleva audace
e dal vento leggier portar si lassa.
   Vano sei tu che, di superbia eretto,
di qua mosso e di là portar ti fai
da vento rio di ambizioso affetto.
   Ma tu che di virtù carco ben vai,
tu che per base hai l’umiltà nel petto,
cader non puoi, né vacillar giamai.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it