Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Luna
91
In lode del calderino.

   Dimmi tu, che hai là su campo sì bello,
messaggiera del Sol, candida Aurora,
fra l’alata del ciel turba canora,
mirar sai di costui più vago augello?
   De la fenice emulator novello,
di molle rosa il suo bel capo infiora,
e par che di sua man Pallade e Flora
gli abbia pinta la piuma e sparso il vello.
   Snoda tremolo sì, ma dolce, il canto,
e la sua voce, in armonia pietosa,
un non so che fa risonar di pianto.
   Già mi rispondi tu, nunzia amorosa:
Conoscer puoi s’ha fra gli augelli il vanto,
ché Citerea l’incoronò di rosa.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it