Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Luna
77
Al miele.

   A che tanto cavar miniere e zolle
da le vene de’ monti in cercar l’oro,
dar le vele in poter d’Austro e di Coro,
e per l’onde varcar rapido e folle?
   Se ne l’alma desio d’oro vi bolle,
senza trovar giamai pace e ristoro,
itene de le pecchie al bel lavoro,
per trovar l’oro prezioso e molle.
   Qui disgombrar, qui satollar potete,
senza malignità d’insidia accorta,
ne la bocca e nel cor l’avida sete.
   Quest’òr dolce e traquillo altrui conforta;
ma quell’oro crudel che voi chiedete,
amareggia le menti e guerra apporta.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it