Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Luna
45
Alla materia prima.

   Novo Prometeo, che nel mutar colore
immutabil virtù serbi e mantieni,
e rinchiuso e ristretto in te contieni
d’ogni pura sostanza il primo fiore;
   tu, vincitor del rapitor de l’ore,
per lunga usanza ad isceman non vieni,
che qual tenera cera impresse tieni
quante imagini stampa il sommo autore.
   Ben somigli colui che dal niente
ti trasse fuor, ch’ha l’esser tuo produtto
eterno, incorruttibile e potente.
   Saggio duello hai fra’ più saggi indutto;
in corpo estinto hai pur virtù vivente,
dal nulla uscisti, e dài materia al tutto.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it