Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Luna
41
Tempesta.

   Già le disfide in campo Austro portava,
Orione la spada in mano avea,
Giove l’insegna de’ suoi lampi ergea,
e Tritone la tromba in man sonava.
   Sdegnoso contro il mar Giove tonava,
irato contro il ciel l’onda fremea,
fra le nubi travolto il mar parea,
e mischiato fra l’onde il ciel sembrava.
   Contro il guerriero ciel, d’ira spumante
fiero assalto portò, nova Babelle,
sopra liquidi monti il mar gigante.
   Guerreggiando fra lor quest’onde e quelle,
poco mancò che sopra il ciel tonante
non gisse Teti a dominar le stelle.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it