Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Luna
32
Al cipresso.

   Questa, che da la terra al ciel frondosa
di piramide in forma alzò natura,
e, di pallida morte insegna oscura,
sparge ai tempî, a le tombe ombra odorosa,
   non è dal Tempo mai destrutta o rosa,
ché di fredda stagione arme non cura,
e salda, incorruttibile, sicura
serba rara virtù nel tronco ascosa.
   Torce da l’ombra sua l’angue mordace
per la campagna, tortuoso, errante,
qual da fiero nemico, il corso audace.
   E tanto a sovrastar prende le piante,
che, certo, se non fosse arbor di pace,
direi ch’è de la terra alto gigante.

14: dirrei > direi.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it