Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Venere
5
Amore onesto.

   Non creder tu che per sentier fallace,
con la turba volgar, mova le piante,
e per l’ombre de’ sensi, orbo et errante,
dietro il cieco desio trascorra audace.
   Ma l’eterno splendor, ch’è in te vivace
simulacro di Dio vivo e spirante,
amoroso idolatra, onesto amante,
vagheggiar mi diletta, amar mi piace.
   E se vago il mio cor vola sovente
ai tuoi bei lumi, e qual farfalla ardita
le piume corre a incenerir sovente,
   sì soave ho per te perder la vita,
che nulla curo al tuo bel sole ardente,
pur che goda la vista uscir di vita.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it