Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Luna
6
In lode dell’oro.

   Viva colui che con industre cura
de la terra cavò l’interno fondo,
e quel metallo sprigionò sì biondo
che fa sì bella al sol ricca testura.
   Si rallegrò di tanto ardir Natura
quando parto mirò sì bello al mondo;
e più non ebbe di solcar paura
generoso nocchier l’Egeo profondo.
   Bandì l’ozio mortal franco guerriero,
e, destando l’ardir nel cor virile,
le membra esercitò pronto et altero.
   Et ecco in India (o gran valor gentile),
appresso ad un ligustico nocchiero
la memoria d’Alcide è fatta vile.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it