Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Luna
5
Alla stampa.

   Figlia d’eternità, come tu sai
mostrar de l’arte tua prove sì belle
te l’insegnò, te l’additò giamai
chi a caratteri d’or stampò le stelle.
   Maga sei tu, poiché mostrando vai
mille belle d’onor magie novelle;
ragionar senza lingua al morto fai,
volar senz’ali in queste parti e in quelle.
   Sotto il torchio, ch’hai tu trofeo de l’arte,
soggiogato l’oblio, vinta la sorte
trova ne’ danni suoi tue glorie sparte.
   Men di te si confessa il bronzo forte,
han più valor le tue vergate carte,
che i marmi stessi a superar la morte.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it