Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Antonio Bruni [1593 - 1635]

Da “Le tre Grazie” [1630]
VII
[La dama francese in Roma.]

   Già da la Senna al Tebro, ove t’invita
gloria d’amor più che gli altrui stupori,
passi, e a l’orgoglio hai la bellezza unita,
tra le Grazie famosa e tra gli Amori.
   Così ciascuno in te, fra gli ostri e gli ori,
l’ostro del volto e l’or del crine addita,
né ti vagheggia mai che non t’adori,
e non t’adora sol chi non ha vita.
   Di là de l’Alpi incatenata e doma
la Gallia, a incatenar giunta qui sei
eserciti di cor con una chioma.
   E ben chi vince altrui vincer tu dêi;
e stimerà di trionfar pur Roma,
mentre, donna, trionfi in lei di lei.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it