Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Antonio Bruni [1593 - 1635]

Le tre Grazie [1630]
Pallade, cioč Proposte et risposte
10
Riposta.

   Io resto, o BRUNI, a pič del monte assiso
dove tu poggi al glorioso coro,
e da la lunga etŕ giaccio conquiso,
che mi richiama a ripensar ch’io moro.
   Tentai dal volgo anch’io sorger diviso,
e ’l crine ornar d’ambizioso alloro,
ma de l’argento mio, stanco e deriso,
par ch’ei non curi e sol s’attenga a l’oro.
   Del bramato suo verde ancor ne priva
colui che fa soggetto a’ suoi trionfi,
rotando gli anni, ogni altra cosa viva;
   niega ch’un freddo labro accenda e gonfi
tromba di Fama, e su l’estrema riva
lascia che sol di noi Morte trionfi.

7: de > da.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it