Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Antonio Bruni [1593 - 1635]

Le tre Grazie [1630]
Pallade, cioè Proposte et risposte
5
Al signor Alessandro Tassoni. Lodasi il suo libro della «Varietà de’ pensieri» e ’l suo poema eroicomico detto «La Secchia rapita».

   Qualor con penna, onde l’oblio s’opprime,
spieghi vari i Pensier con toschi accenti,
de la Fama le vie, non che de’ venti,
sen vola il pensier lieve e sublime.
   Se con trombe e con socchi, in dolci rime,
tratti in scena giocosa alti concenti,
con punture di mèl, sferze innocenti,
nove orme in Pindo il tuo gran merto imprime.
   Dunque i marmi più scelti erga al tuo stile
altri, e balsamo copra in vece d’ostro,
qui su ’l Tebro, il tuo allor, non mai senile;
   benché pregi i tuoi fogli il secol nostro
più che ’l balsamo e i marmi; e ceda umìle
il marmo al foglio, il balsamo a l’inchiostro.

4: sì non > sen.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it