Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Antonio Bruni [1593 - 1635]

Le tre Grazie [1630]
Pallade, cioè Proposte et risposte
4
Risposta.

   Tra le penne più altere e più lodate
che Italia ammiri e che la Fama adori,
BRUNI, è la penna tua; da lei portate
son le tue somme glorie a’ sommi cori;
   le tue, mago divin, note beate
dan senso ai marmi e novi spirti ai cori;
tu Musa e Febo; e son da te guidate
l’alte Muse del ciel, gli orbi sonori.
   Dunque note sì chiare, ali sì pronte
con quai spirti di gloria alzar degg’io?
con qual tromba di fama altrui far conte?
   Fôra vano pensier, folle desio,
mentre ruoti, o gran sol, ne l’oriente,
la tua luce illustrar col lume mio.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it