Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Gianfrancesco Maia Materdona [1590 - ?]

Da “Rime nuove” [1632]
XVIII
Bella fanciulla vestita di rosso.

Qual nuvola vermiglia,
se del sol t’attraversi a’ rai nascenti,
annunzia piogge e venti,
tal queste rosse fasce,
che fanno nube a un pù bel sol che nasce,
annunziano agli amanti
venti d’alti sospir, piogge di pianti.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it