Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Giovan Battista Marino [1569 - 1625]

Rime - Parte prima [1604]
Boscherecce
19
A Borea.

   O Borea, o del gran re degli alti monti
soffio maggior, che neve e ghiaccio spiri,
e ’l piè liquido leghi ovunque giri
con nodo di diamante a’ fiumi, a’ fonti:
   tu, ch’ad Elpinia mia spesso racconti
con rauco turbo i miei duri martìri,
portale ancor volando i miei sospiri
misti tra’ fiati tuoi leggeri e pronti.
   E se schivi sospir caldi e cocenti,
perché da le lor fiamme acceso et arso
teco i frutti e le biade arder paventi,
   questi dal gelo del timor nascenti
raccogli, ond’oggi intorno i campi ho sparso,
vie più che tu non se’, freddi et algenti.

1: altri > alti.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it