Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Giovan Battista Marino [1569 - 1625]

Rime - Parte prima [1604]
Boscherecce
9
Le addita una ellera.

   Questa, che ’l busto in mille groppi a l’orno
avinciglia e circonda, edra serpente,
e sì molle dal crin si scote intorno,
lusinghiera del sonno, ombra cadente,
   amar t’insegna, e con altrui sovente
coglier di tue bellezze il fiore adorno
pria ch’egli caggia, e de l’età ridente,
o bella Elpinia mia, tramonti il giorno.
   Perché dunque son io da te negletto,
misero amante? e non con pari amore
tu da me sostenuta, io da te stretto?
   Mira come l’abbraccia, e come fore
gli mostra in segno de l’interno affetto
anco fin ne le foglie espresso il core.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it