Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Giovan Battista Marino [1569 - 1625]

Rime - Parte prima [1604]
Boscherecce
1
Annunzia la primavera, e loda la vita pastorale.

   Già parte il verno, e la stagion senile
cede al nov’anno; già di fior novelli
smalta Flora le piagge e gli arboscelli,
verdeggia il bosco, e fa ritorno aprile.
   Esca, Siringo, omai del chiuso ovile
la greggia ai paschi, ai tepidi ruscelli,
là dove l’acque ognor l’aure e gli augelli
armonia fan d’amor dolce e gentile.
   Rieda l’usato canto, il gioco, il riso:
ecco il vecchio Silvan l’antico pelo
di fior s’ingemma in su l’erbetta assiso.
   Mira ch’ancor lassù lo dio di Delo,
fatto pastor, qual già mirollo Anfriso,
infra ’l Tauro e ’l Monton si spazia in cielo.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it