Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Giovan Battista Marino [1569 - 1625]

Rime - Parte prima [1604]
Marittime
10
Dona un vezzo di perle alla sua ninfa.

   Quante per queste mai piagge arenose,
mentre del tuo rigor seco si dolse,
il misero Filen per gli occhi sciolse
stille dal cor vivaci e rugiadose,
   tutte in lucide perle e preziose
de’ tuoi begli occhi il sol ratto le volse;
poscia di loro Amor, che le raccolse,
questo monil di propria man compose.
   Prendilo o Lilla in dono, e fregio intorno
fanne al bel collo, onde di tua bellezza
aggian tutt’altre ninfe invidia e scorno.
   Forse n’avrai di vie maggior ricchezza,
se (tua mercé) fia che ’l suo pianto un giorno
come fu già di duol sia di dolcezza.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it