Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Marcello Macedonio [1582 - d1620]

Da “Le nove Muse” [1614]
V
Sopra un fiore che nasce nell’India e mostra i segni della Passione di Cristo.

   Signor, l’acute spine e l’aspra e santa
colonna e la crudel sferza vermiglia
e i tormentosi tuoi chiodi somiglia
misterioso fior d’indica pianta.
   Oh felice il terren che d’ombre ammanta,
benedetta la piaggia ond’ella è figlia,
ché la volante angelica famiglia
in lei fa nido e s’inghirlanda e canta;
   e de’ be’ fiori, a cui non sono eguali
gli altri che fanno al crin de l’alba onore,
riporte carche in paradiso l’ali.
   Deh, sacro fior, germoglia entro il mio core,
che t’offre co’ sospir l’aure vitali,
tra fontane di pianto, al sol d’amore.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it