Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Casaburi Urries [? - XVII sec.]

Da “Le sirene” [1676]
IX
[Ai santi Innocenti.]

   Spettacoli d’Averno! ancor lattanti
svena barbara man vite bambine;
e di figli e di madri alle ruine
s’ergon fiumi di sangue, Egei di pianti.
   Cadete, fortunati, invitti infanti,
sotto il furor di dure destre alpine,
ché tinti voi di sanguinose brine,
gite lieti a calcar gli orbi stellanti.
   Se delle genitrici i dolci accenti
lasciate qui, le sfere ancor son fatte
a discioglier lassù vaghi concenti.
   E del materno sen le poppe intatte
s’altri vi toglie, o bamboli innocenti,
hanno i cieli per voi le vie del latte.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it