Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Casaburi Urries [? - XVII sec.]

Da “Delle sirene” [1685]
XCV
Al signor don Michele Casaburi, mio fratello, partendo in età giovanile capitano per lo stato di Milano.

O quai tessere io scerno
d’onor vicende industri
fra te, Michele, e gli antenati illustri!
Già dall’elmo paterno
la saggia man dell’avo nostro ottenne,
gli altrui vizi a domar, belliche penne;
or da la destra avita
ten porti tu, per dominar più genti,
sovra l’elmo guerrier penne eloquenti.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it