Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Casaburi Urries [? - XVII sec.]

Da “Delle sirene” [1685]
LVIII
San Francesco d’Ascisi fa apparir le stimate in una sua immagine.

   Stravaganze dell’etra! Ombra mendace
forma d’inclito amor chiari argomenti.
Sente morto color vivi tormenti,
soffre veri martìr larva fallace.
   Lino dipinto in agonie sen giace,
mentre si scioglie in palpiti languenti;
e per goder nel sen piaghe dolenti,
ama, privo di vita, esser vivace.
   Non mai di Cristo i gran tormenti oblia,
e dalle tele, onde le brame ha paghe,
l’alma in ostri filata al suolo invia.
   E tanto di gustar le voglie ha vaghe
le pene di Giesù, ch’ancor desia
nell’immagine sua sentir le piaghe.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it