Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Casaburi Urries [? - XVII sec.]

Da “Delle sirene” [1685]
III
Lodo i signori viniziani per l’imprese fatte contro l’Imperio ottomano.

   Arde l’Asia di guerre. A’ suoi maconi
suda turco Vulcano armi lunate;
e vanta all’Adria in su le prore alate
vampe recar da’ gelidi Trioni.
   Ma, folgorando i veneti campioni,
anime di battaglie, aste ferrate,
co’ torbid’ostri d’anime svenate
fan delle bianche lune atri gli agoni.
   Così, pugnando incontro al Trace altero,
la reina del mar su’ campi espone
di più Gradivi esercito guerriero.
   Ceda l’Argiva all’itale Bellone.
Se duci partorì l’acheo destriero,
Marti produce il veneto leone.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it