Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Ottave in morte di Barbara d’Austria, duchessa di Ferrara
II

   Ma che, diss’io, cader, s’è sorta in cielo
fra l’anime più belle alma beata?
Dove non sente più caldo né gelo,
d’altra corona che pur d’oro ornata.
Sol le reliquie del suo nobil velo
e la fama de l’opre ha qui lasciata,
che fia con chiara ed immortal memoria
d’ogni secolo esempio, e d’ogni istoria.




5



poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it