Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Ottave in morte di Barbara d’Austria, duchessa di Ferrara
I

   Alor ch’empio destino a morte spinse
lei, ch’era d’Austria, anzi del mondo onore,
pianse il cielo e la terra, e quegli estinse
ogni suo lume e si vestì d’orrore,
questa d’ispidi dumi il crin si cinse,
né produsse in quel dì frutto, né fiore,
tanto al cader di Barbara smarrita
ebbe la luce l’un, l’altra la vita.




5



poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it