Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Ottave amorose
III

   Così m’ha fatto Amor d’aspri martìri
novello esempio a l’amoroso stuolo,
ché son vostro e non vostro. I miei desiri
son vostri sì, ma non è vostro il duolo,
e di questi amarissimi sospiri
il suono è vostro e ’l tormentar mio solo.
O durissima legge. S’io v’adoro,
dunque son vostro; e mio sarò, se moro?




5



poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it