Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
CL
Cetra di Laura.

Legno canoro, a cui dà vita L’AURA
di dolcissimi accenti,
e l’animato avorio e ’l vivo sole
di due man bianche e di duo lumi ardenti,
bellezze al mondo sole,
o quanto onor donna del ciel t’impetra.
Ancor ti rivedrà fatta una stella
il mondo, che per lei t’inchina ed ama.
Là ’ve d’Orfeo la cetra
sarà di te men luminosa e bella,
se forse il ciel non brama
d’esser nel ciel di sì begli occhi un segno,
e fra sì belle man canoro legno.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it