Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
CXXXII
Bella donna campata.

Pendeva a debil filo
(o dolore, o pietate)
de la novella mia terrena dea
la vita e la beltate,
e già l’ultimo spirito traea
l’anima per uscire,
né mancava a morire altro che morte,
quando sue fere scorte
mirando ella sì belle in quel bel viso,
disse: — Morte non entra in paradiso.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it