Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
XCIII
Lontananza dolente.

Come sian dolorose
lunge da voi del viver mio le tempre,
chiedetelo al mio cor ch’è con voi sempre;
ma se ’n lingua d’amor egli favella,
che voi non intendete
con quella mente di pietà rubella,
almen l’intenderete
ai sospir, a le lagrime, al sembiante,
ch’io moro, senza voi, misero amante.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it