Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
LXXXV
Morte della partenza.

Credetel voi, che non sentite amore:
non si prova morire
più crudel del partire.
Quando la vita è spenta, è seco spento
anco tutto il tormento,
e l’alma col morir la morte fugge;
ma se da la sua dolce e cara vita
un amoroso cor parte, si strugge
partendo e more; e dopo la partita
rinasce al suo dolore,
e comincia un morir che mai non more.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it