Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
LXXXIII
Pietà dolente.

Cor mio, deh non languire,
che fai teco languir l’anima mia.
Odi i caldi sospiri: a te gl’invia
la pietate e ’l desire.
S’io ti potessi dar, morendo, aita,
morrei, per darti vita.
Ma vivi, oimè, che ’ngiustamente more
chi vivo tien ne l’altrui petto il core.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it