Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
LXXIX
Amoroso furore di Teocrito.

La tenera Licori,
caduta in braccio al suo focoso amante,
dicea vinta e ferita
e con lo sguardo languido e tremante:
— Che mi darai, pastore,
in guiderdon del mio rapito onore? —
— E l’aver e la vita —
rispos’egli morendo. Oimè, ben mio,
l’anima saettar ti potess’io.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it