Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
LVI
Madonna inferma.

Langue al vostro languir l’anima mia,
e dico: — Ah, forse a sì cocente pena
sua ferita la mena.
O anima d’Amor troppo rubella,
quanto meglio vi fôra
provar quel caro ardor che vi fa bella,
che quel che vi scolora?
Perché non piace a la mia stella, ch’io
arda del vostro foco, e voi del mio.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it