Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
LII
Avventuroso augello.

O come se’ gentile,
caro augellino, o quanto
č ’l mio stato amoroso al tuo siměle.
Tu prigion, io prigion; tu canti, io canto;
tu canti per colei
che t’ha legato, ed io canto per lei.
Ma in questo č differente
la mia sorte dolente,
ché giova pur a te l’esser canoro:
vivi cantando, ed io cantando moro.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it