Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
XLVI
Canta, dicea madonna.

Come cantar poss’io
d’amor, se sdegno ne’ begli occhi avete?
Deh, se del canto mio sì vaga sète,
mentre accordo la voce e lo ’ntelletto
al suon del vostro detto,
il vostro detto voi, donna, accordate
con la vostra beltate;
ch’io non posso cantar, cruda, se ’l canto
mi comanda la lingua e gli occhi il pianto.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it