Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Madrigali
VI
Amante infermo.

E così pur languendo
men vo tra queste piume, e ’n doppio ardore
quinci morte m’assale, e quindi Amore;
né voi cruda il sentite.
Ed è pur vostra colpa e vostra cura,
via più che di natura,
ché, sprezzando l’un mal, l’altro nudrite.
Legge proterva e ria,
se vostro è ’l cor, perché la pena è mia?
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it