Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Sonetti di diversi all’autore
VIII
Del signor Giuliano Goselini. In risposta di quello che comincia: Con voi tant’alto il mio pensiero ardente.

   Celeste il pensier vostro al ciel sovente
spiegando ali amorose or sale, or scende,
di ciò che lassù vede, ode ed intende,
tutto pien, tutto bel, tutto lucente.
   E se obietto qua giù men risplendente
tra quelle eterne alte sembianze apprende,
ad imagine lor forma riprende
da l’ideal beltà tanto possente.
   Quinci con gentil atto, e sopr’umano,
in voi mirando, il mio imperfetto errante
formaste al bel, che in voi luce e soggiorna.
   Ma come l’acque tutte a l’oceàno,
a voi, Guarini mio, così sen torna
vostr’alta lode, onde a me mosse avante.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it