Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Battista Guarini [1538 - 1612]

Rime [1663]
Sonetti
LXXV
In lode di Ferrando, gran duca di Toscana.

   Sono le tue grandezze, o gran Ferrando,
maggior del grido, e tu maggior di loro;
ché vinci ogni grandezza, ogni tesoro,
te di te stesso e de’ tuoi fregi ornando.
   Tu di caduco onor gloria sdegnando,
benché t’adorni il crin porpora ed oro,
ti vai d’opre tessendo altro lavoro,
per farti eterno, eterne cose oprando.
   Così fai guerra al tempo, e ’n pace siedi
regnator glorioso, e di quel pondo
solo tu degno onde va curvo Atlante.
   Quanto il sol vede hai di te fatto amante;
e monarca degli animi, possiedi
col fren l’Etruria e con la fama il mondo.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it