Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Antonino Galeani [? - XVII sec.]

Da “Raccolta di sonetti d’autori diversi ed eccellenti dell’età nostra” [1623]
9
Bella donna innamorata d’un vecchio.

   Crespo e segnato il viso a maraviglia,
lanoso tutto più del proprio gregge
è Mopso; un occhio ha lippo, un piè nol regge,
fosco il pel, nero il crine, irto le ciglia.
   E pur Lilla gentil bianca e vermiglia,
forsennata d’amor, d’amarlo elegge;
o sia necessità che non ha legge,
o sia che donna al peggio suo s’appiglia.
   Natura offesa, e chi dirà che piaccia
ogni pari al suo pari or che sì molle
e caro sen sta fra sì roze braccia?
   Ma come offesa? Anzi, non già: ché volle
così natura pur, che stretta giaccia
perla in gusci, ostro in nicchi et oro in zolle.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it